È vero che il lupo rappresenta una soluzione (parziale) per il controllo dei cinghiali?

Ebbene sì, è vero, la presenza del lupo costituisce un’efficace soluzione, per quanto parziale, per contenere i danni provocati dai cinghiali nelle vigne.

Non tanto perché il lupo divori decine di cinghiali, ma perché la sua sola presenza li intimorisce a tal punto che questi tendono ad attuare strategie di fuga che hanno un impatto positivo sul contenimento dei danni.

Come avviene? Senza predatori, i cinghiali in genere scorrazzano in grandi gruppi per le campagne senza nessun timore. Si avventurano in spazi aperti e danneggiano in maniera considerevole le coltivazioni.

Ma con il lupo in circolazione la situazione cambia; sapendo il predatore nei paraggi, i cinghiali smettono di percorrere spazi aperti e rimangono nascosti, limitando così le incursioni nelle coltivazioni. Inoltre, formano gruppi più piccoli e, quindi, meno dannosi.

Non meno importante, la presenza del lupo funge anche da selezionatore naturale dei cinghiali più in salute; come ogni predatore, il lupo tende ad “accontentarsi” di prede facili da cacciare, come quelle malate. Di conseguenza, la presenza di possibili veicoli di infezione si riduce, contribuendo così alla salvaguardia degli allevamenti da malattie pericolose.

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.